PON INCLUSIONE 2014-2020
PON INCLUSIONE 2014-2020
Avviso 3/2016
Convenzione di sovvenzione: AV3-2016-PUG_05
CUP H91H17000180006
AMBITO TERRITORIALE COMUNE DI BARLETTA

Descrizione
Con la Strategia Europa 2020 l’Unione Europea si è posta l’obiettivo di ridurre entro dieci anni il numero delle persone in condizione o a rischio povertà ed esclusione sociale di almeno 20 milioni. Il PON Inclusione, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo, assume un ruolo cruciale di accompagnamento della riforma che nel 2018 ha portato alla nuova misura nazionale di contrasto alla povertà denominata REI (Reddito di inclusione) e nel 2019 al Reddito di Cittadinanza.
Il Progetto presentato dall’ambito territoriale di Barletta, finanziato a valere sul Fondo Sociale Europeo, programmazione 2014/2020, programma operativo nazionale “PON INCLUSIONE”, è volto al rafforzamento dei servizi di presa in carico ed all’attivazione di percorsi d’inserimento lavorativo nell’ambito delle misure nazionali di contrasto alla povertà (Sostegno di inclusione attiva – Reddito di inclusione- Reddito di Cittadinanza), quali livelli essenziali delle prestazioni da garantire su tutto il territorio nazionale.
Tali misure prevedono l’erogazione di un contributo economico ai nuclei familiari in condizioni di povertà, condizionato all’adesione ad un progetto d’inclusione socio-lavorativa, che implica la presa in carico da parte del servizio sociale professionale e l’adozione da parte dei beneficiari di una serie di comportamenti virtuosi, quali, ad esempio, la ricerca attiva del lavoro, la partecipazione a progetti d’inclusione lavorativa (tirocini, formazione ecc.), la frequenza scolastica dei figli minori.

Obiettivi
L’obiettivo principale è la costruzione di un sistema coordinato di interventi e servizi sociali e la promozione di accordi di collaborazione in rete con le amministrazioni competenti sul territorio in materia di servizi per l’impiego, tutela della salute e istruzione, nonché con soggetti privati attivi nell’ambito degli interventi di contrasto alla povertà.
A tal fine l’ambito di Barletta attiva un sistema coordinato di interventi e servizi attraverso le seguenti attività:

  • Servizi di segretariato sociale per l’accesso;
  • Servizio sociale professionale per la valutazione multidimensionale dei bisogni e per la presa in carico del nucleo familiare;
  • Interventi e servizi per l’inclusione attiva, inclusi servizi di orientamento al lavoro, servizi di integrazione scolastica, misure di attivazione quali tirocini, borse lavoro etc.;
  • Promozione di accordi di collaborazione in rete con le amministrazioni competenti sul territorio in materia di servizi per l’impiego, tutela della salute e istruzione, nonché con soggetti privati attivi nell’ambito degli interventi di contrasto alla povertà;
  • Attivazione di flussi informativi nei riguardi dell’Ente incaricato della erogazione del sussidio nazionale (Inps), finalizzati all’attuazione della misura nazionale di contrasto alla povertà e alla sua integrazione con gli interventi sociali del Comune;
  • Monitoraggio sull’efficacia della integrazione del sussidio economico con i servizi a sostegno dell’inclusione attiva finalizzati a superare la condizione di bisogno.

Risultati attesi
Favorire la creazione della infrastruttura sociale necessaria al cambio di paradigma rispetto alle misure assistenziali, che si rifletta in una migliore qualità dei servizi sociali e in una maggiore efficacia delle misure di contrasto alla povertà.
Sperimentazione e progressiva attuazione di un livello essenziale delle prestazioni sociali da garantire su tutto il territorio, quale misura di contrasto alla povertà, attraverso l’offerta di misure di attivazione e il rafforzamento dei servizi sociali.

Importo finanziato  € 1.448.610,00

Periodo  2016 - 2020

A seguito dell’introduzione del Reddito di cittadinanza, dal 1° marzo 2019 il REI non può più essere richiesto.

Assegno di Ricollocazione
Anpal - Delibera n.5/2019 pdf - Allegato pdf